Chi siamo

La Compagnia d'Arme delle 13 Porte, nasce e ha sede a Bologna, in via Cleto Tomba 16, strutturandosi come gruppo di armati e figuranti che rievocano il periodo e le vicende storiche cittadine tra il 1380-1410, caratterizzato dalla ripresa economica e al ritorno ad una forma di governo comunale e nello specifico a nobili famiglie Bolognesi.

Da Saliceto

Continua a leggere

Ghisilieri

Continua a leggere

Isolani

Continua a leggere

Lo scopo dell'associazone è lo sviluppo di un'attività ricostruttiva estramente accurata, basata su fonti documentali prevalentemente di stampo iconografico e testuale o valide bibliografie attinenti al
periodo di riferimento.
Il campo della ricerca, partendo dagli aspetti più strettamente militari, si estende poi all'esplorazione del quotidiano medievale: cibo, abiti, società, usi e costumi, moda, pratiche religiose, sulla scorta di quel filone storiografico che è volto a recuperare una prospettiva "dal basso". Questo lavoro ricostruttivo ha portato i componenti del gruppo a collaborare attivamente con enti e istituzioni culturali, a partecipare a riprese documentarie e iniziative di alto profilo.

L'estrema accuratezza nella ricostruzione storica e una seria attività di ricerca sono i cardini di tutta l'attività associativa, sempre tesa all'arrichimento della propria offerta.

La Compagnia organizza annualmente 4 eventi di ricostruzione storica a livello Italiano ed Europeo.
Le vie del tempo, 4 passi nel medioevo, A.D. 1387 Battaglia a Terra del Sole e
La Corte della Seta Torneo Isolani.


Bologna nel 1300


Nome e stendardo


Il nome della Compagnia nasce da una forte vocazione storico-territoriale.
Nata a Bologna, voleva richiamarne con immediatezza un tratto caratterizzante e perdurante nel tempo: le porte.
Ma quante sono le porte di Bologna? Quante erano nel 1300? In un affascinante viaggio a ritroso nel tempo si scopre così che la città aveva dato il via alla costruzione di una tredicesima porta, in fondo a via del Pratello, già nel XII secolo e che tale porta restò aperta fino al 1445, anno in cui venne murata per evitare l'ingresso dei Visconti in città, senza mai più essere riaperta.
Di qui il nome: Compagnia delle Tredici Porte e il cui stemma, come abbiamo potuto riscontrare a livello iconografico è costituito da una croce rossa in campo bianco in contesti bellici e bipartito con la parte blu con scritta d'oro "libertas" e campo d'angiò sulla croce rossa in campo bianco in contesti civili e istituzionali.


::Home::
::Chi siamo::
::Cosa offriamo::
::Organizziamo il tuo evento::
::Contatti::
© Massimiliano Lo Cicero
Associazione Culturale Compagnia d'arme delle 13 porte -
Cel 320.6982349 - info@compagnia13porte.com
Via San Donato 146 2c -
Bologna - CF: 91365210375 - Affiliata